Gioco in Legno 16 Animali

Dal genio del designer novarese Enzo Mari nasce il famosissimo Gioco in Legno 16 animali. Dopo una formazione all’Accademia delle Belle Arti di Milano, Enzo Mari si impegna subito nell’organizzazione di mostre personali e collettive in diversi musei e gallerie. Nell’elenco dei luoghi celebri collegati al suo nome spicca quello del MOMA di New York, dove viene invitato a intervenire in occasione dell’evento dedicato all’Italia, “Italy”. Mari vanta una triplice vittoria del premio Compasso d’Oro e la presenza di alcune sue opere nelle collezioni della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, al Moderna Museet di Stoccolma e al Museum of Modern Art di New York.
Nell’ultimo periodo si sta dedicando all’arredamento e all’insegnamento dentro e fuori i confini nazionali, tenendo lezioni e seminari in tutta Italia, in particolare presso l’Università degli Studi di Parma e presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.

ENZO-MARI

Il Gioco in Legno 16 animali rappresenta uno dei suoi lavori più conosciuti nel settore del design. Il principio è molto semplice: si tratta di 16 animali ricavati da una scatola in legno serigrafata. Questi infatti, se assemblati in modo da riprodurre gli incastri perfetti, ricompongono la forma di una scatola all’interno della quale si intravedono le sagome degli animaletti.
L’importanza di questo prodotto nell’ambito delle creazioni di Mari si intravede nella duplice funzionalità che il designer è riuscito a imprimere: da un lato un gioco di costruzioni, dall’altro un puzzle. Entrambe le categorie rientrano nel filone delle attività creative, quelle che danno libero sfogo all’originalità e alla logica.

Il materiale prescelto è stato il legno non soltanto per un motivo pratico, ovvero per la facilità di lavorazione a intaglio, ma anche per creare una piccola scultura casalinga con materiale pregiato e resistente. La realizzazione di questo gioco con elementi provenienti da un unicum, ma al tempo stesso perfettamente separati l’uno dall’altro lascia ampia libertà compositiva, consentendo di organizzare i sedici animali sia singolarmente, affiancati o sparsi su un piano d’appoggio, oppure collegati tra di loro, a creare una vera e propria composizione dalla consistenza spaziale.
La loro proprietà stand alone rende gli animali oggetti ideali per creare, attraverso la loro combinazione, delle vere e proprie storie da raccontare nella propria casa.

L’unicità del prodotto viene rimarcata anche dal fatto che si tratta di un’edizione limitata. Chi vuole acquistare il Gioco in Legno 16 animali, infatti, deve effettuare una vera e propria corsa all’acquisto, poiché vengono realizzati soltanto 300 esemplari ogni anno.
Dal punto di vista tecnico il gioco è realizzato in legno di rovere, intagliato da un pannello che consente di avere animaletti per uno spessore pari a 5.5 cm, quindi sufficientemente ampio da consentire ai singoli elementi una perfetta posizione verticale. La composizione completa degli animali a puzzle presenta dimensioni di 38×27 cm, riquadrati all’interno di una cornice, sempre in legno, pensata per completare con un tocco di precisione la composizione e, allo stesso tempo, per dare completezza e interezza ad elementi pensati per essere utilizzati separatamente, in composizioni che ne esaltano la diversità e la forma.